ACQUA S.BERNARDO CANTU’ – GRISSIN BON REGGIO EMILIA: pagelle

GRISSIN BON REGGIO EMILIA

JOHNSON-ODOM 6: porta il suo mattone per la vittoria. Meno travolgente di altre volte ma sicuramente anche in maggior controllo. Tira meglio da 2 che ai tiri liberi.

FONTECCHIO 6,5: film già visto: molto, molto bene in attacco, ingenuo e falloso in difesa, nonostante di fronte avesse avversari assolutamente alla portata. Nonostante tutto però, la sua prova e più che positiva e i margini di ulteriore miglioramento sono davvero importanti.

PARDON 6: subito un buon impatto, con 2 rimbalzi offensivi consecutivi. Poi alcune delle ingenuità già mostrate nelle prime uscite, specialmente in attacco, dove accenna un paio di movimenti in avvicinamento a canestro vietati ai minori di 18 anni. Nel complesso però altri importanti minuti messi nel suo carnet d’esperienza, che alla lunga verranno utili.

CANDI 6: meno impatto che nelle precedenti uscite ma approccio comunque sicuro e convinto nei propri mezzi.

POETA 6,5: non ripete la bellissima prova mostrata contro Trento, ma la sua prestazione è comunque ampiamente positiva. In 17 minuti, 5 assist e 4 rimbalzi. Trova sempre il modo di rendersi utile.

VOJVODA 7,5: più con il proprio talento che con il gioco d’insieme, ma in ogni caso è il miglior punto di riferimento offensivo. Tende a fermare l’attacco quando riceve palla ma quello rientra nelle sue (e di Johnson-Odom) caratteristiche intrinseche e comunque non risulta un limite per la squadra. Bene anche i 5 rimbalzi arpionati.

INFANTE n.e.

SOVIERO n.e.

OWENS 6,5: anche lui ripete sostanzialmente la partita disputata contro Trento: impeccabile in attacco, morbido in difesa, anche se in questo frangente, paga un conto meno salato, visto il livello più basso dei brianzoli.

UPSHAW 6,5: sistema parecchio il tabellino, quando ormai la partita pare già ampiamente incanalata verso le sponde biancorosse. Ci piacerebbe vederlo andare più spesso in avvicinamento a canestro e non solo concludere da oltre l’arco, anche se stasera ha fatto parecchio canestro (contro Trento però 0/5). Anche a causa di questa sua eccessiva perimetralità conclude con soli 3 rimbalzi catturati.

DIOUF n.e.

CIPOLLA n.e.

MEKEL 7: dopo un brutto primo tempo, quasi presuntuoso, cambia decisamente passo, mostrando tutte in una volta quelle qualità per il quale è stato ingaggiato e sulle quali ha costruito la carriera: super visone di gioco e grande qualità nel passaggio. 11 punti, 10 assist e 5 rimbalzi, sono cifre che si commentano da sole.

BUSCAGLIA 6,5: dopo un primo tempo chiuso in vantaggio più per demeriti altrui che per meriti propri, la squadra cresce decisamente nel secondo tempo. Ancora non abbiamo la solidità che immaginiamo voglia dare alla squadra, in particolare a livello difensivo, dove difettiamo ancora di coesione, di comunicazione e capacità di aiutarsi. A livello offensivo, è necessario che trovi il modo per far rendere al meglio contemporaneamente i due giocatori più pericolosi, Vojvoda e Johnson-Odom. Apprezzabile la disponibilità che i giocatori mostrano nel cercarsi e la distribuzione offensiva dei punti ne è una bella testimonianza.

 

ACQUA S.BERNARDO CANTU’: 5

Coach Pancotto avrà un bel da fare con una squadra che mostra tutti i limiti e i pregi della poca esperienza ma anche della testa libera dei suoi giovani giocatori. Sembra una squadra capace di tutto, o quasi, e del contrario di tutto. Si prevede una stagione di alti e bassi.