AVELLINO – REGGIO: le pagelle

GRISSIN BON

ARADORI 4,5: fuori dal contesto dall’ultimo quarto di gara 2, anche stasera non riesce mai ad entrare in partita. Gioca 26 minuti di cui probabilmente 20 di troppo. Male in attacco, un pò peggio in difesa. Irriconoscibile

NEEDHAM 6: parte benissimo con la solita difesa asfissiante ma quando la squadra cala, lui ci va dietro senza riuscire ad incidere in maniera concreta. Rimane comunque uno dei più positivi (o meno negativi). Moto perpetuo

POLONARA 5: i numeri racimolati non sono neanche malissimo ma per la terza partita consecutiva, Cervi e Buva sembrano Duncan e Gasol. Si accontenta molto del suo tiro da 3 punti che però stasera non lo assiste. Dopo tante belle prestazioni ci sta una serata storta, ma per andare in finale serve il miglior Polonair. Smarrito

LAVRINOVIC 6: dimostra di poter dare ancora tanto, almeno a livello offensivo. In difesa però soffre troppo ed è presto costretto alla panchina per i cronici problemi di falli. Quando scende lui, la squadra ha meno sicurezze e subisce anche a livello di testa. Ago della bilancia

DELLA VALLE 5,5: un paio di fiammate delle sue ci illudono di poter prendere il largo nel primo tempo. Speranza che ben presto sfuma cosi come l’apporto di Amedeo che nel secondo tempo sparisce come il resto della squadra. Fumoso

DE NICOLAO 6: fa il suo compitino in maniera diligente. Stasera però sarebbe servito qualcosa di più che invece non arriva. Non è comunque lui quello che deve trascinare la squadra in difficoltà. Sufficiente

PARRILLO n.g.: gioca 1 minuto scarso, il tempo per sbagliare una tripla

KAUKENAS 6,5: fa pesare la sua esperienza, quella di chi ne ha giocate centinaia di partite come questa. Sempre tranquillo e lucido cerca di tenere compatta la squadra. Purtroppo i compagni non riescono a seguirlo. La solitudine dei numeri primi

SILINS 5,5: pronti via e subito 2 falli. Poi un sacco di panchina e quando rientra la squadra si scioglie. Anche lui potrebbe dare qualcosa di più soprattutto in attacco ed invece niente. Stasera OJ vecchia maniera. No buono

GENTILE 7: anche stasera il migliore e l’ultimo a mollare. Dimostra di poter essere l’uomo in più per la Grissin Bon in questi playoff. In questà partita però, più che in più, è l’unico o quasi. In crescita

GOLUBOVIC 5: in comune con Veremeenko ha solo il nome. Troppo poco. Non giudichiamo il giocatore, ma in questo contesto c’entra ben poco. In difficoltà sia in attacco che in difesa. Inadatto

MENETTI 5,5: discreto primo tempo ma poi la squadra si squaglia e non riesce più a reagire

AVELLINO

NORCINO n.e.

RAGLAND 7,5: martello

GREEN 6: altruista

VEIKALS 5,5: ai margini

LEUNEN 7,5: intelligenza superiore

ACKER 6: gregario

CERVI 7,5: continuo

SEVERINI 6: utile in difesa

NUNNALLY 8: Mvp

PINI 6: fa il suo

BUVA 7,5: immarcabile

PARLATO n.e.

SACRIPANTI 7: mette la sua squadra nelle condizioni di fare un grande partita. Complimenti