Game five: le pagelle

Grissin Bon:

Aradori 7,5: se conquistiamo il match point, lo dobbiamo anche e soprattutto al nostro Pietrone, che dopo due brutte gare in trasferta, tira fuori dal cilindro un coniglio da 16 punti, 9 carambole, 7 falli subiti e 4 assistenze per un 28 di valutazione. Man of the match

Needham 7: il ragazzo ha due palle cubiche, perchè segna 6 dei suoi 9 punti totali in 4 minuti dell’ultima frazione: bomba siderale e 2+1 in penetrazione. In difesa sbatte contro i blocchi in movimento di Buva 124 volte e non fa una piega. La personalità non si compra..

Polonara 6.5: per tre quarti gioca una delle sue peggiori gare in Via Guasco, poi disegna la sua prestazione negli ultimi dieci minuti dove segna tutti i suoi 8 punti e svetta a rimbalzo (5)..Abbiamo detto svetta?! Su un tiro da tre di Gentile, decolla e inchioda una cosa rara..E’ venuto giù il Pala raga. Gagliardo

Lavrinovic 6.5: gioca un po’ più del solito e alla fine ne risente perchè, chiaramente meno lucido, diventa impreciso..Bel primo tempo, condito da un paio di piroette 5 stelle lusso. Treccani

Della Valle 6.5: non ha tirato bene per i suoi standard (1/5) dalla lunga distanza, però come ha giustamente sottolineato Max in sala stampa, ha difeso alla grande anche sul portatore di palla (Green). Per una volta sveste i panni del protagonista e indossa quelli del gregario di lusso

De Nicolao 7:  primo tempo comsi comsa, poi segna un canestro Cagnotto Style in carpiato, serpentina zingarata, due liberi di ghisa sul 68-65 e la “rubata” a un giro di lancette dal termine che fissa il 3-2.. Dalmonte, vice di Messina, vigila attento..

Parrillo:NE

Kaukenas 6: per i suoi standard tira tanto (4/13 in 19′), dà il la ai compagni con una bella schiacciata, fa e disfa per tutta la contesa. E contesa non è termine scelto a caso, considerato che gioca sempre a un livello di intensità elevato. Bene, ma non benissimo

Silins 6: meno dominante rispetto alle prime due gare interne, commette 5 falli (anche per parare avversari non suoi) e non prende mai il ritmo, entra ed esce dal campo e fatica a ritrovarsi, non è un caso che Nunnally si diverta di più del solito. Tenero

Gentile 6: chiude con un -4 di valutazione e -6 di plus/minus in una partita vinta di 10, ma sfodera una super difesa e i suoi 11 minuti a sbucciarsi le ginocchia il pubblico reggiano li ha apprezzati. Ritrovato

Golubovic 6.5: segni di vita dal pianeta Golu! Fa un passi nel secondo tempo imbarazzante, neanche da minibasket, ma realizza 7 punti con il 100% al tiro e cattura 5 reb in 14 minuti. Noi lo serviremmo un po’ di più in profondità perchè da li sa far male. In difesa tiene contro Buva e Cervi. Molto utile

Menetti 7:cambia strategia rispetto alle altre gare, dagli show difensivi al contenimento dei lunghi, ma paga con gli esterni irpini che giocano la miglior partita a Reggio; di contro Buva e Cervi fanno poco. In attacco discreta circolazione, ma troppe uscite dai blocchi per Rimas, forse sarebbe stato meglio attaccare di più il ferro. Nel complesso comanda sempre il match.

Sidigas:

Ragland 8: si sapeva fosse forte, però sta esagerando..

Nunnally7.5: qualità in continuità

Pini 6.5: tosto, 10 di valutazione

Cervi 6.5: bravo, ma si diverte meno, molto meno

Green 4,5: dannoso

Veikalas 5: trasparente

Buva 5: comei falli che commette anzitempo..

Leunen 6: re del tagliafuori (8 reb senza fare un salto)

Ongawe 5,5: non è sempre domenica..

Severini 6: tiene il campo