Grissin Bon Reggio Emilia – Germani Basket Brescia: le pagelle

(a cura di Davide Santachiara)

Mekel 5: 7 punti con 5 rimbalzi e 3 perse in 19 minuti. Avevo scritto come commento alla partita con Milano “Gal ti stiamo aspettando con fiducia ma bisogna che ti sbrighi”. Purtroppo pare evidente che la sua condizione fisica non gli permetta di stare più di 10/15 minuti in campo a livelli accettabili. E’ il secondo miglior rimbalzista della Grissin Bon e questo la dice lunga sui problemi che abbiamo in altri ruoli

Johnson-Odom 5,5: 15 punti, migliore marcatore della Grissin Bon. Darius è sicuramente tra quelli che in campo si sbatte senza centellinare le forze. In attacco purtroppo non lo premia la mira da 3 punti (1/5) e nella sua irruenza finisce per andare a volte fuori giri ma questo è il suo DNA, prendere o lasciare

Upshaw 5,5: 13 punti, 2 rimbalzi e miglior plus/minus di squadra con +9. Benino in attacco, male in difesa ed il voto riflette la media tra le due prestazioni

Fontecchio 6: 14 punti, 2 rimbalzi. Non si può dire Simone non ci metta impegno, ogni tanto dà l’impressione di sparire dalla contesa, ma nel complesso la sua è una prestazione positiva

Owens 5: 8 punti, 6 rimbalzi. E’ il migliore per valutazione di Reggio, ma purtroppo questa statistica non tiene conto che il nostro centro titolare permette in difesa di tutto e di più a Cain e Zerini che banchettano a piacere nel nostro pitturato

Poeta 5: Purtroppo è totalmente fuori condizione e il plus/minus di -11 in 6 minuti la dice tutta. Non lo aiuta essere stato inserito in un quintetto decisamente troppo ardito per essere proposto contro una squadra come BS

Pardon 5: Oggi è un pesce fuor d’acqua, plus/minus di -20 in 12’. Purtroppo non incide in attacco ed in difesa è in balia degli avversari

Voyvoda 5,5: In contumacia dei playmaker viene anche utilizzato come portatore di palla, è nel quintetto che genera il 16-2 finale per Reggio ma purtroppo stecca proprio la bomba del possibile meno uno, purtroppo una delle poche che durante la partita riesce a tirare piedi a terra

Candi 6,5: Leo per cazzimma è decisamente il migliore della squadra e prova anche qualche soluzione in attacco cercando di rompere le maglie della difesa di coach Esposito. Limitato nel minutaggio causa falli

Diouf, Soviero e Infante s.v. Non entrati

Buscaglia 5,5: Le prova tutte, la cravatta è sciolta già ad inizio terzo periodo, ma la coperta è oggettivamente sempre cortissima da ogni parte la si tiri. Le pessime condizioni dei due play titolari lo costringono a quintetti inediti con DJO o Vojvoda da portatori di palla. Forse non è un caso che il break finale arrivi proprio con questa soluzione oltre ad una zona press che ha dato qualche frutto

Brescia 7

Vince la sesta partita consecutiva in campionato e si conferma in grande forma. La squadra di Esposito sa cosa fare e tranne gli ultimi tre minuti non dà mai la sensazione di sbandare. Anzi…
Abass (16) si dimostra il giocatore che è: negli ultimi due minuti segna il canestro decisivo e va a stoppare Djo.
Bravi!