Manuchar Markoishvili: La Scheda

Data e luogo di nascita: 17/11/1986 Tbilisi (Repubblica della Georgia)

Altezza: 197cm

Peso: 95kg

Ruolo: Guardia/Ala

Carriera: Completate le giovanili nell’Università di Tbilisi, passa alla carriera da professionista firmando un biennale con il Basco Batumi, con cui vince due campionati georgiani. Appena sedicenne viene ingaggiato per 5 anni dalla allora Benetton Treviso, con la quale vince lo scudetto 2002-03 e la Coppa Italia 2003.

Dopo la parentesi trevigiana firma un annuale con il Mitteldeutscher, dove si mette in mostra e arricchisce la bacheca trofei con la Fiba Europe Cup.

Nella stagione successiva avviene la definitiva consacrazione ad alto livello con la maglia dell’Union Olimpija Ljubljana, dove vince tutto il possibile a livello nazionale e dimostra il suo valore anche in Eurolega; nel biennio successivo gioca in Ucraina con la maglia del BK Kyiv.

Nel luglio del 2009 fa ritorno in Italia con la maglia di Cantù, diventando in breve tempo un beniamino dei tifosi brianzoli; in maglia canturina conquista la finale scudetto dopo 18 anni, vince la Supercoppa Italiana 2012 da MVP contro Siena, e riporta il club della allora presidente Anna Cremascoli in Eurolega. Rimane a Cantù fino al 2013, quando il Galatasaray paga un buyout di 500.000 euro per assicurarselo.

Sul Bosforo rimane una sola stagione, dove per altro non perde l’abitudine di vincere campionati, dato che nell’estate 2014 decide di accasarsi al CSKA Mosca dove vince una Lega VTB.

Nel 2015 fa ritorno ad Istanbul, sponda Darüşşafaka, dove però gioca solo 15 partite a causa di un brutto infortunio alla cartilagine del ginocchio destro.

Dal 2004 è una delle colonne portanti della nazionale della Georgia, con la quale ha preso parte a tre edizioni di Eurobasket (2011, 2013,2015).

HIGHLIGHTS (FONTE: Eagles Cantù 1936)