Reggio – Torino, le pagelle

Grissin Bon Reggio Emilia

Aradori 7.5 : inizia così così in difesa sul giovanissimo Okeke e complessivamente nel primo tempo non entra in partita, ma è bravo a non forzare. Nella ripresa Max gli fa fare venti minuti filati e lui risponde alla stragrande realizzando tutto quello che c’è da realizzare con 7 reb, 7 falli subiti per un 29 di valutazione. Rimaniamo convinti che la nostra stagione sia legata a doppio filo al talento ed al momento di forma del Capitano. MVP.

Needham 7 : con la squadra sotto in doppia cifra abbondante (22-38 al 12′) il buon Derek si mette al lavoro, segna una tripla, pressa anche gli steward, smazza un paio di assist e sulla sirena dell’intervallo lungo porta i suoi su un -6 di platino dato lo svolgimento della gara. Nel secondo tempo si vede meno, ma ha fatto abbastanza nel primo…Ritrovato.

Polonara 7.5 : 15 punti, 13 carambole, 5 falli subiti e 29 di valutazione per Polonair, che come i grandi atleti, si sta costruendo il suo tiro simbolo, un po’ come fu il tacco per Mancini o la “lacrima” di Navarro e Kaukenas, ovvero il tap in volante con schiacciata annessa. Nel complesso disputa una signora partita, e soprattutto continua per i 33′ in cui è stato impiegato. Co-MVP con il 4.

Reynolds 6+ : stasera Reinaldo aveva contro un avversario per nulla semplice, anzi, ma è stato bravo a non innervosirsi mai, ha fatto un paio di movimenti in post basso dei suoi ed ha dato sostanza alla retroguardia.

Della Valle 6- : è il primo a prendere, e bene, l’iniziativa, ma è colpevole di qualche non difesa su Harvey che abbiamo pagato troppo dietro. Ha il merito di non uscire definitivamente dal match e di esser bravo a procurarsi dei liberi che puntualmente mette a segno (8/9); non una serata memorabile per Amedeo, ma sta scaldando i motori per Maggio – Giugno.

De Nicolao 5/6 : giornata di riposo per Andrea che per una volta, dato anche il buonissimo impatto di Derek, viene utilizzato meno del solito soprattutto nel primo tempo dove fatica a far girare la squadra. Si sbatte in difesa, non trova la via del canestro, ma almeno la fa trovare agli altri regalando 5 assist (migliore dei nostri).

Kaukenas 6.5 : al primo pallone toccato segna un canestro (con fallo) quasi impossibile, gioca benino e dà consistenza alla difesa biancorossa. Nella ripresa mette il mirino sull’anca di Mazzola ed è bravo a procurarsi di esperienza un paio di gite in lunetta che in quel momento sono state ossigeno puro. Impreciso dalla lunga (0/3), è bravo ad imbeccare i compagni con 4 assist. Ha compreso il suo ruolo e lo sta svolgendo bene.

Cervi 5/6 : partita difficile per Riccardo che non riesce mai a trovare il giro giusto un po’ per colpa sua, un po’ per gli arbitri che gli fischiano un quarto fallo rivedibile ed anche per il modo di giocare di Torino non molto adatto alle caratteristiche del nostro uomo d’area.

Gentile n.g. : solo sei minuti d’impiego, tutti nel primo tempo, per Stefano che non ha il tempo di graffiare.

Williams 6 : prima frazione in sordina, poi a cavallo dei due quarti conclusivi 5 punti in fila di capitale importanza. Bravo nella difesa a zona a guidare i tre davanti e come 5 d’emergenza, ma ci aspettiamo di più da Jawad nei playoffs.

Menetti 7: un mese di vittorie, quinta partecipazione consecutiva ai playoffs e il merito di aver raddrizzato (anche grazie alla zona) una gara che stava diventando molto complicata.

 

Fiat Torino

Wilson 6/7: bel giocatore, quelle due triple rischiavano di farci passare una Pasqua indigesta, ma non può nulla contro lo show di Pietro.

Harvey 6.5: gran primo tempo. Peperino.

DJ White 7+: è uno dei migliori 4/5 del torneo e lo dimostra.

Parente 5/6: tiene il campo in modo dignitoso.

Alibegovic 5: parte bene, ma finisce male (0/7 da tre punti). Qui suo papà nel ’93 fece meglio (28)…

Poeta 5+: 1/9 al tiro e 1 di valutazione. Nervoso.

Cuccarolo n.e.: al Bigi non hanno alzato il tetto e lui non può alzarsi dalla panca.

Hollins n.g.: 5 minuti…

Okeke 7+: career high (10) per questo ragazzo di ottime speranze (18 anni) proveniente da Borgomanero. Per nostra fortuna è limitato dai falli perchè il suo plus/minus recita +9.

Mazzola 6.5: 8/8 ai liberi. Curry muto.

Vitale n.e.

Vitucci 5.5: il voto non è sulla singola partita, anzi per tre quarti la sua squadra ha fatto ampiamente il proprio dovere, ma alla stagione, perchè con ogni probabilità Torino tra tre settimane sarà in vacanza e le aspettative sotto la Mole erano diverse ad inizio stagione…Ha l’alibi dei tanti infortuni.