Reggio-Venezia, le dichiarazioni post partita

Menetti: “E’ stata una partita perfetta per preparare al meglio i playoff, se dopo la Coppa Italia erano balzati agli occhi dei difetti, oggi e con Cremona abbiamo dato due belle risposte ma dobbiamo migliorare ancora tanto in difesa. Abbiamo fatto fatica a prendere il ritmo all’inzio del terzo periodo ma siamo stati molto bravi a sporcare la partita; dobbiamo migliorare sulle palle vaganti dove Venezia ha trovato 6-8 punti ma sono davvero molto contento della prova caratteriale dei ragazzi. Green è stato molto bravo, lo sapevamo, e ci ha messo in grande difficoltà. Kaukenas non è un caso che stia gioicando a questo livello a Reggio, l’empatia che si è creata con la città lo sta spingendo a giocare le migliori stagioni della sua carriera. E’ evidente che c’è grande compartecipazione con il pubblico, è uno scambio continuo di energia.
Faccio personalmente un plauso ad Andrea che ha giocato con 38 di febbre

De Raffaele: “Complimenti a Reggio che ha vinto meritatamente ma se avessimo vinto noi non avremmo rubato nulla, purtroppo però non abbiamo avuto la capacità di portarla a casa. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, abbiamo margini di miglioramento e dobbiamo continuare su questa strada. Ci sono stati tanti episodi e c’è un po’ di dispiacere perchè potevamo chiuderla in un paio di frangenti, ci avrebbe fatto più comodo avere in campo Owens per più tempo ma ha avuto problemi di falli fin dalla palla a due