Segafredo Bologna – Grissin Bon Reggio Emilia: le pagelle

Grissin Bon

Mussini 5: non ha la metà del grande impatto avuto 48 ore prima. Solo sei minuti sul parquet

Allen 6.5: parte in quintetto e all’inizio trova sempre la retina, poi qualche passaggio a vuoto. Almeno ci mette, andando talvolta fuori giri, quella grinta e quella voglia di non arrendersi che spesso ci manca…18 punti con 7/13

Candi 6: ha, per i suoi trascorsi in biancoblu, tutto il Palazzo contro e Leo nel momento più difficile della stagione reagisce bene realizzando un paio di canestri e dimostrando una fiducia ritrovata; nel terzo quarto subisce l’intensità avversaria, ma è il più tartassato dalla terna in grigio. In ritardo sui razzenti esterni bianconeri in un paio di occasioni, ha comunque un plus/minus di +5

Rivers 5.5: se è vero che spesso gli altri quattro stanno a guardare ciò che fa, è altresì vero che forza troppo. 6/18 e 5! di valutazione. Non è ancora in forma e si vede, ma quando lo sarà rischia di fare le valigie…

Aguilar 5.5: Pablo dove sei? Non trova il filo con la partita anche grazie alla difesa delle Vu Nere e infatti 6 tiri presi per uno della sua qualità sono troppo pochi. Viene tolto probabilmente nel momento sbagliato dopo una nostra rara giocata d’energia…Deve essere maggiormente coinvolto. 12 rimbalzi, un terzo dei nostri totali

Gaspardo 5.5.: realizza un bel canestro da fuori e prende un paio di rimbalzi offensivi in 5 minuti, ma si vede che in questo momento non gode di grande fiducia

Cervi 5-: il Capitano “cicca” il derby; poca presenza, pochi rimbalzi, pochi punti

Ortner 5: con Trieste uno dei migliori, ieri sera non si salva, anzi…

Llompart 5+: una fiammata nella seconda metà del secondo quarto che di fatto ci fa chiudere a contatto. Prima e dopo poco o nulla, fatica terribilmente le partenze in palleggio di Taylor & Co., tanto da uscire per falli

De Vico 6: il suo Niccolò lo porta sempre a casa; sarà per il linguaggio del corpo, sarà perchè ci mette cazzimma, ma se perdiamo il derby la “colpa” non è sua

Cagnardi 4.5: diventa arduo dare un voto, più semplice a mio avviso il giudizio. La squadra inizia sempre male: statistiche alla mano e risparmiandovi i decimali, Reggio perde mediamente di 6 i primi quarti (17-23) e di 6 le partite (-77 in 12 gare). Una formazione con le nostre pause non si può permettere un inizio costantemente ad handicap che poi si porta dietro per tutto il match. Aguilar è poco coinvolto e in generale il gioco latita. Rispetto alle prime uscite sembra più attivo in panchina, ma le vittorie non arrivano. Intendiamoci, non è esclusivamente colpa sua, ma se siamo 3-9 più di una responsabilità Devis ce l’ha…

 

Segafredo Bologna

Punter 8: hombre del partido

Pajola 6: stopper

Taylor 7/8: sarebbe stato l’MVP, se Punter…

Baldi Rossi 6: si vede poco in attacco, ma 7 rimbalzi

Cappelletti 6.5: non avrei mai pensato di dirlo, ma risulta indigesto a Natale

Kravic 6.5: rivedibile dalla lunetta è però molto solido

M’Baye 5/6: stoppa, ma mette insieme troppo poco nella metà campo offensiva

Cournooh 6.5: tiene contro i nostri esterni

Qvale 5/6:  non è al meglio fisicamente e si vede

Sacripanti 6.5: con questa sofferta vittoria puntella la propria panchina. Sospiro di sollievo. Per lui.