Tomáš Kyzlink è il primo colpo biancorosso

Pallacanestro Reggiana ingaggia la guardia ceca Tomáš Kyzlink: si tratta della prima firma di questo mercato giocatori 2020 da parte del club di Via Martiri della Bettola, che sottoscrive un biennale con il giocatore ceco.

Nato a Vyškov il 18/06/1993, cresce cestisticamente nell’USK Praha, dove debutta in prima squadra nella stagione 2011-12; l’anno successivo si sposta in Spagna al Caceres in LEB Gold, ma poco dopo passa all’Estudiantes 2 sempre in LEB, con cui ottiene un ruolo di primo piano nel quintetto della squadra satellite del club madrileño.

Nella stagione 2013-14 arriva la prima tappa in Italia, a Treviglio, dove per ben tre anni sotto la guida di coach Adriano Vertemati il ragazzo comicia a far vedere e sue qualità, specie nell’ultimo anno, dove le cifre raccontano di 12.9 punti e 4.7 rimbalzi.

Dopo i tre anni  nel bergamasco, la guardia ceca firma in Slovenia con l’Helios Domzale, dove debutta anche in Basketball Champions League (14.4 punti e 3.1 rimbalzi in 14 partite), salvo poi cambiare a stagione in corso per passare al JL Bourg Basket in ProB francese.

L’anno successivo firma con la Reyer Venezia,, con cui trova però poco spazio, visto che a Gennaio 2018 viene girato in prestito alla Mens Sana Siena, di cui diventa il leader nella seconda parte di stagione, visto che in 14 gare mette a referto 17.1 punti, 3.9 rimbalzi e 3.3 assist con il 55.3% dal campo e un ottimo 41.5% dall’arco; dopo la parentesi senese fa ritorno in laguna, ma dato il poco spazio decide di rescindere il contratto.

In questa annata ha occupato lo spot di guardia titolare per la Virtus Roma, dove in 21 partite con 31.2 minuti di media ha prodotto 12.7 punti con 4 rimbalzi, 2.2 assist, il tutto con un buonissimo 60.9% dal campo e il 36.1% da tre punti.