Varese – Reggio: le pagelle

(a cura di Anna Lusetti)

 

GRISSIN BON

 

ARADORI 6

Paga alcune imprecisioni che non rendono giustizia ai suoi intenti (3/7 dalla media distanza). Sempre intenso e connesso alla squadra (8 rimbalzi e un assist), seppur sincopato in difesa, cerca di bilanciare alcune situazioni senza esito positivo. Chiude con 10 punti.

 

POLONARA 5,5

Parte discretamente facendosi trovare nel posto giusto al momento giusto, e dimostrando di conoscere ancora bene i ferri del PalaWhirpool. Ma, nel corso della partita, veste il mood della squadra, con troppe imprecisioni e poca intensità. Per lui 9 punti tutti dalla distanza… Dov’è finito PolonAir?

 

 

DELLA VALLE 5/6

Meno intenso rispetto a quello a cui ci ha abituato ultimamente e discontinuo in attacco, ha dalla sua la scusante delle condizioni fisiche imperfette. Perde 2 palloni e ne recupera altri 2, non riesce insomma ad accendere la luce. In attacco litiga col ferro (0/3 da 3), ci mancano le sue soluzioni.

 

DE NICOLAO 5

Non sta attraversando il suo momento migliore, il play veneto. Da ex, probabilmente subisce il fattore campo, senza dare lustro alle sue doti gestionali e ai guizzi di creatività, oggi latitanti.

 

VEREMEENKO 7

Fin dall’inizio della partita trova il metro giusto. Mette in campo la difesa solida a cui ci ha abituati per provare a chiudere i troppi buchi della difesa reggiana, ma stasera sono davvero troppi. I 14 punti realizzati sono la prova della sua determinazione.

 

KAUKENAS 6,5

Dal primo possesso sembra lasciar sperare in una partita da ricordare, nonostante qualche pallone gettato alle ortiche nel tentativo di innescare i compagni. I suoi canestri d’esperienza e la sua difesa non sono sufficienti a trascinare la squadra. Miglior marcatore reggiano con 17 punti.

 

GENTILE 5

Ha la possibilità di ritrovare un po’ di confidenza col parquet data la partita non brillante del suo pariruolo, ma trova solo un paio di long-two che non compensano una regia fatta con tempi tutti suoi, spesso incompatibili con quelli dei compagni. I 3 assist sono l’unica nota positiva.

 

GOLUBOVIC 5,5

Riesce a tamponare alcuni istanti di gioco, ma sono troppe le situazioni in cui si fa cogliere impreparato, sopratutto in difesa. In attacco non va troppo meglio, nonostante il 7+7 finale resta insufficiente.

 

SILINS 5

Gli unici due punti segnati non bastano a salvare la prestazione di OJ, che non capitalizza alcune situazioni piuttosto ghiotte: 0/3 dalla lunga distanza e soli due punti finali. L’arbitraggio fiscale, in più, non lo favorisce. Un passo indietro.

 

MENETTI 6

Qualche scelta rivedibile sui cambi, forzata da una situazione falli. Prende un tecnico in un momento cruciale della partita, con scelta di tempo discutibile, a conferma di una serata disgraziata per tutti quelli rosso.

 

 

VARESE

 

 

WRIGHT – 8  eccezionale

 

WAYNS – 6 fa il suo

 

CAVALIERO – 6,5 c’è

 

KUKSIKS– 6,5 generoso

 

CAMPANI – 7,5 completo

 

KANGUR – 7 tuttologo

 

DAVIES – 5,5 nba?

 

FERRERO – 6,5 utile